Test Ammissione

Test Professioni Sanitarie 2022, dall’iscrizione ai quesiti: tutte le info

Test Professioni Sanitarie 2022
Test Professioni Sanitarie 2022: c'è, ora, il decreto MUR. Cosa serve sapere agli interessati? Dall'iscrizione ai quesiti, passando per la data della prova.

Test Professioni Sanitarie 2022: recentemente il Ministero dell’Università e della Ricerca ha proceduto con la pubblicazione di un importante decreto, lo stesso che esplicita i dettagli sull’accesso ai corsi di laurea magistrale a ciclo unico di Medicina e Chirurgia, Odontoiatria e Protesi dentaria, Medicina veterinaria, e non solo.

Emerse anche le informazioni principali circa la prova selettiva prevista per i corsi di laurea delle Professioni Sanitarie, oltre che le modalità di iscrizione. Di seguito i dettagli.


 Test Medicina 2022, iscrizione al via: come fare e le scadenze


Test Professioni Sanitarie 2022: l’iscrizione

Per sostenere il test relativo ai corsi di laurea in Medicina e Chirurgia, o Medicina Veterinaria è necessario procedere con l’iscrizione online, attraverso l’ormai conosciutissimo portale Universitaly. Ciò non vale, invece, per chi ambisce ad affrontare il Test Professioni Sanitarie 2022: di fatto, in questo caso, gli interessati sono tenuti ad iscriversi seguendo le indicazioni interne al bando fornito dall’ateneo presso cui si intende studiare.

La prova

La prova per l’accesso ai corsi di laurea delle Professioni Sanitarie si terrà, in tutta Italia, giovedì 15 settembre. Ad ogni modo, come indicato anche nel sito del MUR, ciascun test sarà predisposto dal singolo ateneo, e ciò significa che non sarà identico per tutti i candidati della Penisola. Le università, ad ogni modo, nella stesura sono tenute a seguire le indicazioni e gli argomenti interni al decreto.

Si esplicita, inoltre, che la prova di accesso “è identica per l’accesso a tutte le tipologie dei corsi attivati presso il medesimo ateneo”.

La struttura del test

Insieme alla data, sarà unica, comune, anche la struttura del Test Professioni Sanitarie 2022. Non importa in quale ateneo si affronti, la prova conterà sicuramente:

  • 4 quesiti di competenze di lettura e conoscenze acquisite negli studi;
  • 5 quesiti di ragionamento logico e problemi;
  • 23 quesiti di biologia;
  • 15 quesiti di chimica;
  • 13 quesiti di fisica e matematica.

I candidati sono tenuti a completare la prova entro i 100 minuti messi loro a disposizione.