Catania

Catania, gli autobus Amts saranno tutti elettrici: accordo con Atm Milano

Gli autobus Amts diventeranno tutti elettrici entro il 2025. Lo annuncia la società catanese che ha concluso una partnership con l'Atm Milano, all'avanguardia nei trasporti green.

Arrivano gli autobus elettrici a Catania. Amts, la società partecipata del comune di Catania che si occupa dei trasporti urbani su gomma e degli stalli per la sosta,  ha infatti comunicato la conversione di tutti i suoi autobus tradizionali i veicoli elettrici. 

Autobus elettrici a Catania: quando?

La transizione all’elettrico del parco autobus si concluderà nel 2025.

L’Azienda Metropolitana Trasporti e Sosta Catania S.p.A. è stata nominata soggetto attuatore e beneficiario dal Comune del capoluogo etneo per diversi progetti finanziati con fondi europei Pon Metro e Pnrr.

Grazie a questi fondi verranno acquistati di 39 bus elettrici, di cui: 15 lunghi, 18 corti e 6 cortissimi. Le prime consegne sono previste già entro l’anno. Vi sarà inoltre l’acquisto di 100 bus elettrici (lunghi, corti e cortissimi) e 10 bus a idrogeno e la realizzazione di una infrastruttura elettrica di ricarica da 15 MegaWatt e di stoccaggio e rifornimento di idrogeno.

L’accordo con Atm Milano

E’ stato sottoscritto un accordo tra l’amministratore unico di Amts Giacomo Bellavia, e quello dell’Azienda Trasporti Milanesi S.p.A. (Atm), Arrigo Giana. L’accordo si propone lo scopo di collaborare attivamente nell’ambito della mobilità sostenibile. 

L’azienda milanese, all’avanguardia nel settore della sostenibilità, supporterà l’Azienda catanese nel suo processo di conversione green del parco mezzi e delle strutture aziendali.