Catania

Catania, sequestrato centro estetico abusivo: denunciata la titolare

In seguito a dei controlli a studi medici e centri estetici a Catania ne è stato scoperto uno abusivo: la titolare era sprovvista di titoli o autorizzazioni per l'esercizio della professione.

Sono sfortunatamente in aumento le notizie di cronaca legate agli interventi medico-estetici effettuati, talvolta per motivi legati ai costi o alla semplice inconsapevolezza, affidandosi a personale sprovvisto di qualifiche o titoli; questa pratica conduce a pericolosissimi rischi, culminando con la morte, come nel caso della donna di Maranello che ha perso tragicamente la vita dopo un intervento al seno.

Per questo motivo, d’intesa con il Ministero della Salute, i Carabinieri del Nucleo Antisofisticazione e Sanità hanno dato il via a una fitta sessione di controlli in tutta Italia, atta a verificare la corretta prestazione di medicina estetica, così come la sua totale sicurezza: ecco perché sono state controllate dalle autorizzazioni ai requisiti igienico-sanitari. A seguito dei controlli, sono state rilevate 110 irregolarità, sospendendo 3 studi medici e 8 centri estetici. Di questi ultimi ne fa parte anche uno abusivo, scoperto nella città di Catania.

All’interno del centro medico-estetico, infatti, sono state trovati e sequestrati dispositivi medici biorivitalizzanti e apparecchi di criolipolisi, infine pacchi di siringhe per trattamenti medico-estetici, per l’utilizzo dei quali serve l’autorizzazione. La stessa titolare, è stata trovata sprovvista tanto di titoli professionali quanto di autorizzazione sanitaria per l’esercizio di professione medico-estetica. Per questo motivo, la struttura è stata immediatamente sequestrata, e la titolare denunciata.