Attualità

Covid, Rt sotto soglia epidemica: non succedeva da marzo

Indice Rt sotto la soglia epidemica: non accadeva dallo scorso marzo. Lo rivela il settimanale monitoraggio Iss.

L’incidenza dei casi risulta in calo, l’indice Rt è sotto la soglia epidemica e calano i ricoveri nelle terapie intensive: ciò si apprende in base ai dati emersi dal consueto monitoraggio settimanale curato dall’Istituto Superiore di Sanità (Iss) e dal ministero della Salute. Infatti, questa settimana l’incidenza dei casi di coronavirus nel nostro Paese risulta in calo, al pari dell’indice di trasmissibilità Rt.

L’indice Rt, inoltre, è sceso oltre la soglia epidemica di 1. Non accadeva dallo scorso marzo. Nel periodo 23 marzo-5 aprile 2022, l’Rt medio calcolato sui casi sintomatici è stato, infatti, pari a 0,96, in diminuzione rispetto alla settimana precedente quando era a 1.

L’incidenza settimanale a livello nazionale scende a 675 casi ogni 100.000 abitanti contro 717 della settimana precedente.

L’occupazione ospedaliera

Per quanto riguarda gli ospedali, invece, secondo la rilevazione giornaliera del ministero della Salute con data 21 aprile, il tasso di occupazione dei pazienti Covid in terapia intensiva in Italia è al 4,2% .Il dato è stabile rispetto a quello della settimana scorsa.

In lieve rialzo, invece, i ricoveri ordinari che salgono dal 15,6% al 15,8%. 

Tracciamento e comparsa sintomi

Stabile, invece, sia la percentuale dei casi rilevati attraverso l’attività di tracciamento dei contatti (rimasta al 12%) sia la percentuale dei casi rilevati attraverso la comparsa dei sintomi (41%). Invariata anche la percentuale dei casi diagnosticati attraverso attività di screening (rimasta 47%).

 

Università di Catania