Film Telefilm Serie televisive

Stasera in TV: in onda “Il diritto di contare” e “Wolverine”

Sono davvero molte le scelte per questa sera, che accontenteranno ogni gusto. Ecco i consigli della redazione di LiveUnict.

Cinema Catania eccessivamente lontani? Niente paura! Anche il piccolo schermo offre ottime alternative: ecco i migliori, secondo la redazione di LiveUnict.

Il diritto di contare [Rai 1, 21:25]: Katherine Johnson, Dorothy Vaughn e Mary Jackson sono tre donne afro-americane. Lavorano alla Nasa e sono le menti brillanti che hanno messo a punto il primo programma di missioni spaziali che ha portato uomini come l’astronauta John Glenn in orbita. Il loro operato, basato sull’elaborazione di importanti dati matematici, ha contribuito a ridare nuova fiducia alla nazione, ridefinire la corsa nello spazio e stupire il mondo. Da visionarie quali sono, hanno avuto la meglio sugli stereotipi di genere e razza, divenendo fonte di ispirazione per le giovani generazioni.

Il pescatore di sogni [Iris, 21:00]: Harriet lavora come portavoce britannica di uno sceicco yemenita convinto che la pesca dei salmoni crei una forte connessione spirituale tra l’uomo e la natura. Seguendo il desiderio dell’uomo di esportare la disciplina scozzese nelle sue terre, Harriet contatta Fred Jones (Ewan McGregor), un accademico esperto di pesca che lavora per il governo britannico, e lo invita a trasferirsi in Medio Oriente per un po’ di tempo. Dapprima reticente all’idea, Fred è costretto a rivedere la sua posizione.

Io, Cosmo e l’Amore [Rai Premium, 21.20]: Lucy, sposa mancata di un uomo che le ha preferito la carriera, incontra il misterioso Cosmo, che sembra sapere tutto di lei e del suo passato.

Wolverine [Canale 20, 21:05]: durante il bombardamento atomico di Nagasaki alla fine della II Guerra Mondiale, Wolverine salvò  il soldato Yashida, diventato decenni dopo un anziano magnate della tecnologia. Il vecchio manda la fidata Yukio a recuperare Wolverine, autoesiliatosi nei boschi, dopo gli eventi di X-Men: Conflitto finale. Yashida non mira solo a un addio: vuole anche offrire a Logan il dono prezioso della mortalità, ovvero la possibilità di porre fine alla sequela di perdite che Wolverine ha subito nella sua sempiterna esistenza.