Università in pillole

Università, paga weekend al prof. in cambio di un esame

Università: una studentessa, insieme al padre, paga un weekend al prof. in cambio di un esame. Lo stesso episodio era già avvenuto con un altro studente.

La vicenda è avvenuta a Caserta nel 2018, ma solo ora si rischia il processo. Come riportato da Caserta News, una studentessa della facoltà di ingegneria della Vanvitelli ad Aversa, insieme al padre, avrebbe offerto un weekend al professore di Topografia, Nicola Crocetto, in cambio del superamento di un esame universitario.

Un soggiorno pagato da 295 euro presso un hotel di Formia sarebbe stato sufficiente. La vicenda è stata scoperta in seguito ad alcune indagini effettuate dai carabinieri di Aversa su un altro caso: quello di uno studente a cui, per lo stesso esame, il professore aveva richiesto la cifra di 2.000 euro, abbassatasi poi a 500.

In seguito al rifiuto dell’offerta, il docente aveva bocciato il ragazzo e abbassato il prezzo per il superamento a 300 euro. Dopo l’ennesimo rifiuto del ragazzo a pagare la somma, il professore aveva tentato di insabbiare la vicenda, offrendo un 27 al ragazzo, che però non è giovato a tenere segreto l’accaduto.

Nel corso delle indagini, è emersa anche la vicenda della studentessa e del pagato al docente. L’accusa è di presunta corruzione.