Catania

Catania, controlli anti-Covid: chiuso locale nei pressi della stazione

Immagine di repertorio
Chiuso bar discoteca nei pressi della stazione a Catania. Dopo un controllo delle forze dell'ordine, sono emerse alcune violazioni delle norme anti-contagio.

Stretta sui controlli anti-Covid a Catania. Chiuso un bar discoteca nei pressi di piazza Giovanni XXIII, a causa dell’inosservanza delle norme anticontagio. Proprio tali controlli sono stati operati dal personale della squadra della divisione amministrativa e sociale della questura di Catania, lo scorso 20 novembre, in orario notturno.

Durante uno dei consueti controlli, è emerso che il titolare dell’esercizio in questione permetteva la somministrazione ai clienti di alimenti e bevande con il personale dipendente privo di mascherina. Inoltre, era omesso all’ingresso il cartello obbligatorio che indica il numero massimo di persone ammesse dentro al locale.

In particolare è stata contestata la violazione prevista dal decreto legislativo dello scorso 25 marzo 2020 ed è stata applicata la sanzione amministrativa di 800 euro, dal momento che si è contestata una reiterazione degli illeciti commessi. Questo esercizio, infatti, era già stato multato per delle similari violazioni. Proprio per effetto di questa recidiva è arrivata anche la sanzione accessoria della chiusura dell’attività per cinque giorni, così come previsto da uno specifico decreto dello scorso anno, per inosservanza delle misure relative al contenimento del virus.

Speciale Test Ammissione