News

Covid, in Italia un positivo su quattro ha meno di 20 anni: il report dell’Iss

covid giovani contagiati
L'Istituto Superiore di Sanità, secondo un report, ha identificato che un contagiato in Italia su quattro ha meno di 20 anni. Tuttavia, l'obiettivo sarebbe quello di incrementare la vaccinazione per questa fascia di età magari coinvolgendo le scuole.

L’Istituto Superiore di Sanità nell’ultimo report dell’ultima settimana ha registrato che in Italia, un contagiato su quattro ha meno di 20 anni. “Il 24% dei casi sono stati diagnosticati nella popolazione inferiore ai 20 anni” – si legge nel report. Inoltre, dal 20 ottobre si osserva un incremento nei contagi nelle fasce di età da 0 a 19 anni che risulta compreso tra i 50 e i 100 casi ogni 100.000 abitanti.

L’incremento potrebbe essere dato anche dagli screening effettuati all’intento delle scuole e per tale motivo risulta alta l’incidenza in questa fascia di età. Tuttavia, in attesa di approvazione per il via ai vaccini per le fasce di età 5-11 anni si pensa a spingere a vaccinare tutti gli over 12 che non hanno ancora ricevuto l’iniezione.

Dopo un incoraggiante inizio, non appena la fascia d’età in questione è stata sdoganata dall’Agenzia italiana del farmaco, la tendenza si è arrestata dal 6 settembre scorso quando le scuole stavano per riaprire ed era auspicabile proseguire con quel ritmo. Tuttavia, il record di somministrazione tra i 12 e i 19 anni (70.261) salvo poi scendere parallelamente al ridursi della platea da vaccinare che però resta ancora incomprensibilmente numerosa. Sabato 6 novembre il minimo dall’inizio della campagna vaccinale per questa fascia, solo 8.242 punture in tutta Italia, eppure risultano non vaccinati 1.264.094 ragazzi, il 27,32% del totale. 

Inoltre, dall’invio della pandemia, riporta l’iss, sono stati contagiati 783.996 positivi e registrati 36 decessi per i ragazzi della fascia di età 0-19 anni. L’obiettivo sarebbe quello di incrementare la campagna di vaccinazione per questa fascia di età magari coinvolgendo le scuole e rendere i giovani immunizzati contro il covid-19.

 Covid, Locatelli: “Impossibile fare lockdown solo per i non vaccinati”

 

Speciale Test Ammissione