Università di Catania

UNICT – Studenti fuori sede: come richiedere contributo per spese di locazione

soldi per una casa
L'Università di Catania ha reso noti alcuni dettagli in merito all'erogazione del contributo per le spese di locazione abitativa per gli studenti fuori corso. Ecco come fare domanda.

L’Università di Catania ha riportato all’interno del proprio sito ufficiale le modalità di presentazione delle istanze di assegnazione del contributo per le spese di locazione abitativa sostenute durante il corrente anno.

Tali somme vengono erogate dal  Ministero dell’Università e della Ricerca e dal Ministero dell’Economia e delle Finanze: per questo è stato stanziato un fondo di 15 milioni.

Le istanze di assegnazione potranno essere presentate dagli studenti:

  • iscritti ai corsi di studio dell’Università di Catania nell’a.a. 2020/21;
  • fuori sede residenti in luogo diverso rispetto a quello dove è ubicato l’immobile locato;
  • appartenenti ad un nucleo familiare con un ISEE non superiore a 20.000 euro;
  • che non usufruiscano di altri contributi pubblici per l’alloggio per l’anno accademico 2020/21.

La domanda potrà essere effettuata attraverso il portale studenti, cliccando su Carriera > Domande > Contributo per l’alloggio entro e non oltre il 12 novembre 2021 secondo le modalità specificate nell’avviso pubblico. Inoltre, la domanda dovrà contenere i seguenti allegati:

  • copia del contratto di locazione regolarmente registrato;
  • ricevuta della registrazione rilasciata dall’Agenzia delle Entrate;
  • quietanze di pagamento dei canoni corrisposti (ricevute fiscali o bonifico delle spese di affitto sostenute).

Ad ogni beneficiario sarà attribuito un determinato contributo, determinato dal MUR con successivo provvedimento in rapporto al tetto di spesa, pari a 15 milioni di euro,  e al numero complessivo degli aventi diritto che saranno selezionati da tutti gli atenei statali.