Attualità

Vaccino antinfluenzale 2021 Sicilia: le ultime notizie

Vaccino antifluenzale 2021 Sicilia
Vaccino antifluenzale 2021 Sicilia: cosa si sa a riguardo? Altri professionisti potrebbero somministrarlo: questa ed altre informazioni a riguardo.

Vaccino antifluenzale 2021 Sicilia? Ecco le ultime notizie a riguardo. Secondo quanto emerso nelle ultime ore, il Ministero della Salute sarebbe pronto a dare l’ok alla somministrazione insieme a quella della terza dose del vaccino anti-Covid.

“Aspettiamo che si concluda l’istruttoria perché l’abbinamento non è nella scheda tecnica dei due vaccini anti-Covid a Rna-messaggero”: ciò sarebbe stato riferito a La Stampa da una voce autorevole del dicastero guidato da Speranza.

Il via libera dell’Aifa potrebbe arrivare a breve: nel frattempo alcune Regioni giocano di anticipo.


Al via terza dose vaccino Covid: “Non è scontata per alcuni soggetti”


Vaccino antifluenzale 2021: la decisione da altre parti della Penisola

Si attendono ancora risposte certe circa il vaccino antinfluenzale 2021 Sicilia. Anticipazioni, al contrario, giungono da altre aree della Penisola

“Pronti a partire con la terza dose di richiamo Covid, contestuale al vaccino antinfluenzale”: è quanto anticipato da Alessio D’Amato, assessore regionale alla Sanità del Lazio. Tale Regione, tuttavia, non sarebbe l’unica a dire già sì alla doppia vaccinazione. Nella stessa direzione vorrebbe muoversi Vincenzo De Luca, governatore della Regione Campania, e Letizia Moratti, vicepresidente della Lombardia.

“La Fase 3 sarà temporalmente sovrapposta alla Fase di Transizione e alla Fase di vaccinazione antinfluenzale – ha precisato Letizia Moratti – , andando a impiegare le stesse strutture e risorse con il coordinamento di tutti gli attori coinvolti”. 

Doppia vaccinazioni: pareri contrastanti

Nelle scorse ore Franco Locatelli, coordinatore del Cts, ha dichiarato che la vaccinazione anti-Covid e quella antifluenzale andrebbero almeno proposte insieme. Non condividerebbero questo parere, però, alcuni medici di famiglia.

Di fatto secondo quanto indicato nelle scorse ore da Silvestro Scotti, segretario della Federazione italiana dei medici di medicina generale, potrebbe essere opportuno attendere comunque qualche settimana tra le due somministrazioni“.

Vaccinazione antinfluenzale in farmacia

Si punterebbe a rendere possibili le somministrazioni di vaccino antinfluenzale anche in farmacia. È già giunta la firma di un protocollo con cui si permette ai farmacisti di inoculare il vaccino antinfluenzale anche alle categorie per le quali è offerto gratuitamente. A chi si fa riferimento? Alle categorie a rischio di complicanze, per esempio:

  • over 65;
  • malati cronici;
  • donne incinte.