Catania

Etna, riprende l’attività del Vulcano: ancora cenere dal Cratere di Sud-Est

etna
Continua l'attività eruttiva dell'Etna. L'INGV ha comunicato che è in corso emissione di cenere dal Cratere di Sud-Est. Di seguito gli ultimi aggiornamenti.

L’Etna ha ripreso la sua attività stromboliana e l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Osservatorio Etneo, ha comunicato che dalle ore 10:30 si osserva la ripresa dell’attività stromboliana al cratere di Sud-Est. L’attività è al momento confinata all’interno del cratere e genera delle discontinue e blande emissioni di cenere che si disperdono in area sommitale.

L’ampiezza media del tremore vulcanico ha mostrato un repentino incremento dalle 07:40 UTC portandosi su valori alti. Attualmente si osserva un graduale rientro verso valori medi. La sorgente del tremore è ubicata in corrispondenza dei crateri Bocca Nuova e del Cratere di Sud Est ad una elevazione di circa 2800 m sul livello del mare. L’attività infrasonica è in incremento ed è localizzata al Cratere di Sud Est.

Rimani aggiornato

Università di Catania