Università di Catania

UNICT – Tornano premi di laurea e borse di merito: tutte le novità

Studentessa festeggia la sua laurea
Cc: Clay Banks / Unsplash.
Unict: nuove notizie relative a borse di studio, scuole di specializzazione e corsi in lingua inglese. Ecco tutte le novità dell'a.a. 2021/2022.

Sono tante le novità annunciate dal Senato Accademico dell’Università degli Studi di Catania con riferimento all’a.a. 2021/2022. Arrivano, infatti, gli aggiornamenti relativi alla modalità di svolgimento di lezioni, esami e lauree nel prossimo anno accademico, ma non solo. Il Senato Accademico ha comunicato, infatti, anche altre notizie relative a borse di studio, scuole di specializzazione e corsi in lingua inglese. 

Borse di merito e premi di laurea

Sono state approvate, anche per quest’anno accademico, borse di merito e premi di laurea. I requisiti per accedervi saranno gli stessi dell’anno ancora in corso.

Dopo la richiesta al rettore, infatti, i rappresentanti degli studenti, negli organi superiori, quali senato accademico e consiglio di amministrazione, sono riusciti a far rinnovare, per l’anno accademico 2020/2021 l’iniziativa “Unict premia il merito“. Si tratta di premi di studio e di laurea il cui valore complessivo ammontava l’anno scorso a 500mila euro.

In particolare, l’anno scorso la graduatoria dei premi studio è stata stilata tenendo conto della media ponderata, delle lodi e del rapporto tra i CFU del proprio piano di studi e i CFU conseguiti. La graduatoria dei premi laurea, invece, è stata stilata in base al voto di laurea e alla media ponderata.

Scuole di specializzazione

Per quanto riguarda, invece, le scuole di specializzazione di area non medica, l’a.a. 2021/2022 si arricchisce di tre bandi:

  • bando di ammissione alla Scuola di specializzazione in Beni archeologici;
  • bando di ammissione alla Scuola di specializzazione in Professioni legali;
  • bando di ammissione alla Scuola di specializzazione in Ortognatodonzia.

Inoltre, sono stati approvati i percorsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno didattico agli alunni con disabilità. 

Un’altra importante novità riguarda, infine, i dottorandi: infatti, coloro che stanno concludendo il ciclo e, a causa della pandemia, hanno subito disagi e problemi, potranno richiedere una proroga.

Corsi in lingua inglese

Per l’anno accademico che inizierà saranno attivati dei corsi in lingua inglese. Questi sono destinati, nello specifico, agli studenti dei corsi magistrali interamente erogati in inglese e ai dottorandi.

In particolare, i corsi da attivare per gli studenti dei corsi magistrali sono 6, quelli per i docenti che insegnano in inglese sono 4 e, infine, i corsi per i dottorandi sono 10.


UNICT – Lezioni, lauree ed esami: le novità per il 2021/2022

Rimani aggiornato

Università di Catania