Catania

Coronavirus Catania, nuovi hub in altri paesi della provincia: ecco dove

vaccini Covid
Nuovi centri vaccinali ed infopoint anche alla Playa: ecco come prosegue la campagna di vaccinazione di prossimità nella provincia etnea.

La provincia etnea è attualmente coinvolta in una campagna di vaccinazione di prossimità contro il Coronavirus che si desidera intensificare.

Si punta ad una maggiore partecipazione della popolazione e, per tale ragione, è stata disposta l’apertura di nuovi centri vaccinali e l’allestimento di infopoint, dove un medico e un informatico danno informazioni agli utenti e provvedono alle prenotazioni.

Dopo i Comuni di Ragalna e Raddusa, saranno attivi da oggi, a partire dalle ore 18 e fino alle ore 23, i punti di vaccinazione dei Comuni di:

  • Acitrezza (Lungomare Ciclopi, 137 A/B – a Villa Fortuna);
  • Biancavilla (via Liguria – Presso Istituto Comprensivo “G. Verga”);
  • Castel di Judica (via Pietro Pennisi, 10-12 – Ludoteca Comunale);
  • Pedara (corso Ara di Giove, 126);
  • Viagrande (piazza Bellini – nella canonica chiesa “Santa Caterina”);
  • Zafferana Etnea (via della Montagna, 12).

A questi si aggiungono gli infopoint di Nicolosi (in piazza Vittorio Emanuele) e Trecastagni (in piazza Marconi).

“In coerenza con le disposizioni del Governo regionale e grazie alla sinergia con i primi cittadini, compiamo un ulteriore passo in avanti nella campagna di immunizzazione contro il Covid-19 – afferma il direttore generale dell’Asp di Catania, Maurizio Lanza – . Prima ci vacciniamo, prima torniamo alla normalità. Nelle sere d’estate, passeggiando con la famiglia o gli amici, in un momento di relax o di svago, i cittadini avranno l’opportunità di ricevere il vaccino e di proteggersi dal virus. Il modo migliore per iniziare le vacanze”.

In ciascun punto vaccinale sarà attiva un’equipe composta da tre medici e un operatore informatico. Potranno ricevere il vaccino (Pfizer o Moderna) tutti i cittadini d’età superiore ai 12 anni, residenti o turisti.

Infopoint anche alla Playa

A partire dalla prossima settimana, grazie al supporto dei gestori dei lidi balneari che si riconoscono nel Sib (Sindacato italiano balneanti) e che hanno messo a disposizione le proprie strutture (Lido Polifemo, Lido Tempo Libero, Lido America, Lido SableSalè, Lido Aurora, Lido Le Palme, Lido Azzurro, Lido Aquarius, Lido Longobardo) saranno operativi anche gli infopoint e il punto di vaccinazione alla Playa di Catania, nella sede della Guardia medica turistica.

“La vaccinazione di prossimità rappresenta una grande opportunità per i turisti e per tutti coloro che non sono riusciti a recarsi negli Hub o nei punti di vaccinazione attivi sul territorio – ha dichiarato il direttore sanitario dell’Asp di Catania, Antonino Rapisarda – . Questo consentirà di alzare i livelli di sicurezza sanitaria nelle zone di villeggiatura e di creare piccole zone Covid free nelle aree più periferiche della provincia”.

Secondo le ultime indiscrezioni, la rete delle vaccinazioni di prossimità sarà ulteriormente potenziata, in collaborazione con i sindaci e i direttori dei Distretti sanitari. Come? Attraverso l’apertura di nuovi punti, sia nei Comuni turistici, sia nei Comuni delle aree interne.

Rimani aggiornato