Catania

Catania, violenza sessuale su bambina di 11 anni: arrestato un parente

Caso di violenza sessuale ai danni di una bambina di soli 11 anni che ha apportato all'arresto, da parte dei carabinieri di Catania, di un parente.

I carabinieri di Catania hanno proceduto con l’arresto di un 63enne per violenza sessuale aggravata: la vittima è una bambina di 11 anni. La bimba era di frequente e con fiducia affidata all’uomo dai genitori in quanto parente di questi.

Secondo le ultime indiscrezioni, la giovane vittima avrebbe faticato a parlare con la madre per via della vergogna provata e del timore di non esser creduta. Una volta scoperta la verità, la mamma ha immediatamente presentato denuncia ai carabinieri. Gli abusi, avvenuti in un paese del Catanese, avrebbero avuto inizio nel novembre del 2020.

L’audizione della bambina in stretta osservanza delle disposizioni contenute nella Carta di Noto ha consentito l’acquisizione di ulteriori elementi investigativi da parte dei carabinieri, poi sfociati nella richiesta della Procura al Gip.

Ora il Gip, su richiesta della Procura distrettuale etnea, ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari nei confronti dell’uomo.

Rimani aggiornato

Università di Catania