Catania

Catania, nella notte blackout in zona Borgo-Vulcania: disagi per i cittadini

Blackout a Catania
Un blackout ha interessato per tutta la scorsa notte uno dei quartieri centrali e densamente popolato di Catania. Tra le cause, Enel esclude il sovraccarico delle reti elettriche.

Durante la notte un lungo blackout ha interessato uno dei quartieri centrali di Catania, causando non pochi disagi agli abitanti della zona. Alcuni di essi hanno anche denunciato l’accaduto dai propri profili social, lamentandosi per l’interruzione di elettricità in una notte di caldo intenso come quella di ieri.

La zona interessata dal blackout è stata quella Borgo-Vulcania, che, dalla mezzanotte di ieri e almeno fino alle ore 5, ha registrato interruzioni più o meno lunghe dell’erogazione del servizio elettrico. Numerose, secondo le ultime indiscrezioni, le micro-interruzioni di corrente.

Ai cittadini che hanno chiesto spiegazione al servizio clienti, Enel avrebbe spiegato che le micro-interruzioni sarebbero state provocate di proposito per cercare di isolare le diverse aree e comprendere da dove abbia avuto origine il problema.

L’Enel ha escluso, comunque, che potesse trattarsi di un disservizio dovuto all’eccessiva richiesta di corrente, causata dal forte caldo.

Una notte disturbata per i residenti, svegliati dal continuo suonare degli allarmi e tormentati dalle alte temperature, che da ieri continuano a caratterizzare la città etnea.

Rimani aggiornato