Terza Pagina

“Case a 1 euro”: storico borgo del Catanese partecipa all’iniziativa

Anche il comune di Castiglione di Sicilia ha deciso di partecipare alla nota iniziativa "Case a 1 euro" per rilanciare alcune zone dell'Isola e scongiurarne l'abbandono.

Il progetto di rilancio “Case a 1 euro” è ormai noto al grande pubblico da tempo. Si tratta di un’iniziativa che vede la messa in vendita alla cifra simbolica di un euro di immobili inutilizzati o in cattive condizioni. Questi ultimi dovranno poi essere ristrutturati dai nuovi proprietari seguendo determinati requisiti stabiliti dal comune stesso. Lo scopo è quello di promuovere l’economia nei piccoli comuni siciliani, in modo da contrastare l’abbandono di queste aree in favore delle città.

Ma quali sono i Comuni che hanno deciso di aderire in Sicilia? Ecco dove è possibile trovare le “Case a 1 euro” nell’Isola siciliana.

Castiglione di Sicilia e Augusta

Castiglione di Sicilia è proprio l’ultimo comune che ha deciso di partecipare all’iniziativa “Case a 1 euro”, probabilmente anche nell’idea di promuovere il turismo nell’area in vista della prossima stagione estiva.

Il comune di Castiglione di Sicilia è inoltre già conosciuto per essere uno dei borghi più belli d’Italia, facendo parte dell’omonimo circuito noto al grande pubblico. Lo scopo è sempre lo stesso: cercare di evitare l’abbandono di queste aree e il loro degrado. Inoltre, Castiglione è noto per la sua prossimità a due siti turistici siciliani molto importanti come l’Etna e le gole dell’Alcantara.

Un altro comune partecipante all’iniziativa è Augusta e anche in questo caso i requisiti della ristrutturazione sono definiti dal bando comunale.  Inoltre, tutte le informazioni sono reperebili sul sito del Comune di Augusta.

Provincia di Messina

Infine, per quanto riguarda l’area della provincia di Messina, anche in questo caso è presente più di un comune aderente all’iniziativa: si tratta di Saponara, centro non lontano dal mare e quindi appetibile per molti turisti.

Ma oltre a quest’ultimo sono attualemente presenti sul sito ufficiale dell’iniziativa anche altri comuni della zona di Messina, vale a dire Castel di Lucio, Itala e San Piero Patti.

Provincia di Agrigento

Sono diversi i comuni della provincia di Agrigento che hanno deciso di partecipare all’iniziativa “Case a 1 euro”. Tra questi spiccano Bivona e Cammarata, l’uno noto per il periodo di storia siciliana arabo-normanna e l’altro per il celebre Parco Regionale dei Monti Sicani.

Inoltre, tra gli altri comuni della provincia di Agrigento sono presenti Sambuca di Sicilia e Racalmuto, ma per visualizzare l’elenco completo di tutte le aree partecipanti all’iniziativa basta andare sul sito ufficiale del progetto “Case a 1 euro”.

Altre provincie siciliane

Anche nelle due provincie interne della Sicilia ci sono dei comuni che hanno deciso di partecipare all’iniziativa. Tra questi, Regalbuto e Troina, i quali si trovano entrambi in provincia di Enna, e Mussomeli, che invece ricade nella zona di Caltanissetta.

Per quanto riguarda la Sicilia Occidentale, nella provincia di Trapani ha aderito all’iniziativa il comune di Salemi, mentre nella provincia di Palermo, partecipa attualmente all’inziativa solo il comune di Gangi, dopo la sospensione di Termini Imerese per carenza di edifici da mettere in vendita.

Rimani aggiornato