Catania

Catania, bimbo di 8 anni cade in tombino chiuso male e si ustiona

Provvidenziale l'intervento di una donna, intervenuta per tirare fuori il bambino, che ha riportato ustioni a una gamba ed escoriazioni.

Un bambino di 8 anni è caduto dentro un tombino dell’Enel coperto in modo precario e improvvisato nei pressi della “Torre del Leone“, nel quartiere di Librino. Ne è uscito con escoriazioni e ustioni a una gamba, per la presenza all’interno del tombino di fili e tubature elettriche. Provvidenziale l’intervento di una passante, intervenuta immediatamente per tirare fuori il piccolo dalla botola.

Il tombino è stato coperto dai tecnici dell’Enel con una tavola di legno. Sul posto si è recata una pattuglia di carabinieri. I residenti dell’ex palazzo di cemento, oltre al tombino scoperto, hanno lamentato le pessime condizioni di strade e marciapiedi.

Rimani aggiornato