News

Tampone rapido in arrivo nei supermercati: risultato in 15 minuti

tampone covid fai da te
I tamponi rapidi saranno in vendita nei supermercati, negozi, bar e autogrill. Si tratta di un passo importante per il monitoraggio del virus tra la popolazione.

A partire dalle prime settimane di maggio, i tamponi rapidi saranno acquistabili anche nei supermercati, negli autogrill, nei negozi e in tutte le attività che decideranno di distribuirlo. In questo modo, chi sospetta di avere contratto il Covid potrà fare un primo controllo direttamente in casa propria. Nel caso di positività, sarà necessario un molecolare.

Tamponi rapidi al supermercato: costi

Il prezzo di un tampone rapido in vendita nei supermercati e negozi si aggirerà tra i 6 e gli 8 euro. Una volta acquistato, il test di potrà fare direttamente in casa propria. La diffusione sarà agevolata, esattamente come quella delle mascherine, grazie all’inserimento del tampone rapido nei dispositivi medici.

Il kit sarà perciò acquistabile non solo in farmacia, ma anche in bar, supermercati e negozi. L’autodiagnosi sarà un passo importante, che potrebbe permettere una progressiva e più veloce ripresa della socialità.

Tampone rapido in casa: come funziona

Il brevetto del prodotto è di una società cinese, Xiamen Boson Biotech. Sarà tuttavia distribuito in Europa dal gruppo austriaco Technomed, che ha ottenuto la certificazione CE e ha già avviato la commercializzazione in vari mercati europei. Ma come funzionerà? Si tratterà di un tampone nasale, che in quindici minuti rivelerà la positività o meno al virus.

Per far sì che funzioni correttamente, occorrerà seguire pedissequamente le istruzioni. Si ricorda, tuttavia, che il test rapido non ha la stessa affidabilità di un test molecolare. Per questo motivo, in caso di positività al rapido, occorrerà comunque sottoporsi al secondo tampone molecolare.

Rimani aggiornato