News

Coronavirus Sicilia, troppi ricoveri a Palermo: ambulanze in fila e reparti pieni

Ambulanza Covid-19 Sicilia
Foto archivio.
Coronavirus Sicilia, nel palermitano la situazione ricoveri è grave. Le strutture sono sotto stress e si chiedono più posti letto. L'allarme dei medici.

È emergenza pronto soccorso a Palermo e provincia, dove il numero di ricoveri in aumento mette sotto pressione le strutture come non accadeva da mesi. A lanciare l’allarme è il personale dell’ospedale Villa-Sofia Cervello, dove la situazione è in fase di peggioramento. Solo ieri ci sono stati 58 accessi, mentre a partire dalla mezzanotte di oggi si contano altri 30 pazienti, di cui 12 in codice rosso. Al presidio ospedaliero le ambulanze rimangono in fila prima di poter consegnare i pazienti al personale sanitario.

Situazione simile anche al pronto soccorso di Partinico, non solo per i pazienti in aumento tra Partinico e Borgetto, ma anche per i pazienti che arrivano da Palermo, dove i posti per la prima emergenza sono in esaurimento. Qui la situazione è al limite della capienza, con un continuo avvicendarsi di ambulanze e un’impennata di ricoveri.

I medici riferiscono che i posti per l’emergenza non sono più sufficienti e che per fronteggiare la situazione sono necessari altri posti letto. Si sono già verificati casi di pazienti trasferiti da Partinico a Marsala, dove gli ospedali sono meno colmi. In alternativa, si valuta di usare anche i posti letto degli altri reparti per diminuire la pressione sull’area.

Rimani aggiornato