Attualità

Coronavirus, oggi i colori delle regioni: Sicilia a rischio dopo scandali?

pasqua zona rossa
L'Italia si prepara alla seconda Pasqua in lockdown. Nel frattempo, la Sicilia trema: con il monitoraggio settimanale ISS di questo venerdì e lo scandalo sui dati falsati in corso, l'Isola rischia la zona rossa.

Come ogni fine settimana, arriva il momento per tutti gli abitanti d’Italia di sapere di che colore si tingerà la propria regione. Con l’abolizione delle zone gialle, almeno fino a fine mese, la speranza migliore è quella della zona arancione; tuttavia, gran parte dell’Italia si trova attualmente in zona rossa, e sono poche le regioni che possono vedere un allentamento delle restrizioni imposte.

Ma quali novità ci saranno per le regioni, alla fine della zona rossa pasquale generalizzata? I cambiamenti dovrebbero essere pochi: molte regioni attualmente in rosso vi resteranno quasi certamente anche dopo Pasqua, attendendo i monitoraggi del prossimo 9 o 16 aprile per avere novità. È attesa tra stasera e domani, infatti, la nuova ordinanza del ministro Speranza con la quale verranno indicati i colori delle regioni. Le ordinanze entreranno in vigore a partire dal 7 aprile.

Coronavirus: i nuovi colori delle regioni e la situazione in Sicilia

Passeranno dal rosso all’arancione, se i dati lo consentiranno, Campania e Veneto; chi spera di non finire dall’arancione al rosso, invece, sono la Liguria, il Lazio e, a seguito dello scandalo sui dati falsati e la crescita esponenziale dei contagi giornalieri nell’ultima settimana, la Sicilia. Sull’Isola, infatti, specialmente nel Palermitano con 1.203 casi in tre giorni, si registrano numeri da zona rossa: il tasso di positività è passato dal 9% della scorsa settimana al 12,4% di quella attuale (nell’ultimo bollettino, tuttavia, non sono stati conteggiati i tamponi rapidi eseguiti).

In generale, inoltre, l’ultimo bollettino segna per la Sicilia 1.282 casi in un giorno. Un netto aumento, rispetto alla media di circa 800 casi dei giorni precedenti. Infine, nell’Isola si registrano 28 Comuni in zona rossa, dopo l’ultima ordinanza.

Zona rossa Pasqua 2021: da domani l’Italia in lockdown

In attesa di novità da parte dell’Istituto Superiore di Sanità, intanto, tutto il Belpaese si prepara a trascorrere la seconda Pasqua in lockdown: dal 3 al 5 aprile compreso vi sarà una zona rossa generalizzata, atta a limitare al massimo gli spostamenti e il rischio di assembramenti.

Nonostante questo, così come accaduto durante le scorse festività natalizie, sarà consentito a due persone conviventi spostarsi all’interno della regione e raggiungere un’altra abitazione privata, così da non lasciare solo chi, magari, si troverebbe a trascorrere in solitudine le vacanze pasquali. Necessario, tuttavia, il modulo di autocertificazione per gli spostamenti.


Autocertificazione Pasqua 2021: il modulo PDF e quando serve