Attualità

Coronavirus Sicilia, nuova zona rossa: 28 i Comuni in lockdown

zona rossa
Coronavirus Sicilia, zone rosse in aumento durante le festività pasquali: i comuni siciliani che resteranno chiusi sono 28.

Sarà una Pasqua da lockdown per molti comuni dell’isola. Oltre alla zona rossa nazionale valida da domani fino al 5 aprile, nella serata di ieri Musumeci ha firmato l’ordinanza per dichiarare zona rossa un altro Comune siciliano. È la volta di Mazzarino, Comune che si aggiunge ad altre due altre zone rosse della provincia di Caltanissetta, che da sabato 3 aprile fino a mercoledì 14 aprile, resterà in lockdown. Le zone rosse in Sicilia, dunque, raggiungono quota 28.

Ai Comuni dichiarati “zona rossa” in Sicilia si aggiunge anche uno stop alla campagna di vaccinazione, che ha subito un netto calo nella giornata di ieri in tutti gli hub dell’isola: tra il 30 marzo e il 1 aprile l’hub dell’ex mercato ortofrutticolo di Catania ha potuto somministrare circa 500 dosi. Il governatore Musumeci negli scorsi giorni aveva allertato l’esecutivo e i siciliani, annunciando che a breve la Sicilia sarebbe stata carente nei dosaggi.

Gli altri comuni che negli scorsi giorni sono stati preventivamente blindati  fino al 6 aprile sono: Ribera (AG), Comitini (AG), Racalmuto (AG), Siculiana (AG), Palma di Montechiaro (AG), Santa Maria di Licodia (CT), Caltanissetta (CL), Serradifalco (CL), Trabia (PA), Caltavuturo (PA), San Mauro Castelverde (PA), Acate (RG), Scicli (RG), Centuripe (EN), Regalbuto (EN).

I comuni invece che resteranno chiusi fino al 14 aprile, invece, sono i seguenti: Porto Empedocle (AG), Santa Margherita di Belice (AG), Lampedusa (AG), Linosa (AG), Ventimiglia di Sicilia (PA), Borgetto (PA), Ciminna (PA), Mezzojuso (PA), Partinico (PA), Biancavilla (CT), Francavilla di Sicilia (ME), Gaggi (ME) e Priolo Gargallo (SR).


Sicilia zona rossa: si può andare dai parenti?

Speciale Test Ammissione