Catania

Oltre 100 positivi a Licodia, 228 a Biancavilla: Sicilia verso nuove zone rosse

sicilia comuni zona rossa
ANSA/MASSIMO PERCOSSI
Sicilia verso l'istituzione di nuove zone rosse: sono tre i Comuni a rischio. Attesa ordinanza del presidente Nello Musumeci per arginare i contagi.

Coronavirus Sicilia: il numero dei positivi aumenta nell’Isola e nella giornata di oggi è probabile, pertanto, che arrivi una nuova ordinanza firmata dal presidente della Regione Nello Musumeci. Le possibili nuove zone rosse sono Santa Maria di Licodia, Biancavilla e Ribera, i cui sindaci hanno già presentato ufficialmente richiesta. Ma vediamo la situazione.

Santa Maria di Licodia

L’ultimo aggiornamento sul numero dei contagi relativi al Comune di Santa Maria di Licodia risalgono al 20 marzo: “Purtroppo la curva dei contagi a Santa Maria di Licodia continua a crescere – aveva dichiarato il sindaco Totò Mastroianni in un post pubblicato su Facebook –; 81 i positivi registrati dall’Asp, ma conteggiando quelli di cui abbiamo contezza ufficiosamente, il numero supera i 100″. 

Nella giornata di ieri, invece, è arrivata la comunicazione della richiesta di zona rossa per il Comune: “Comunico a tutti che in data odierna è stata formalizzata la richiesta di zona rossa per il nostro territorio con parere favorevole da parte dell’Asp. Già domani dovrebbe arrivare il provvedimento del presidente della regione Sicilia Musumeci”.

Biancavilla

Particolarmente complessa la situazione anche a Biancavilla, dove il sindaco fa sapere di aver inviato una richiesta per l’istituzione della “zona rossa”.

Ieri, il primo cittadino Antonio Bonanno ha dichiarato: “Domani a Biancavilla si riunirà il Coc per valutare la situazione alla luce del nuovo dato che riguarda i positivi: ad oggi sono 228 con 3 ospedalizzati. È un numero alto di contagiati che tiene conto dell’incidenza numerica rilevata nell’ultima ‘due-giorni’ di screening promossa dalla mia amministrazione. Nella nostra città sono circa 50 i nuclei familiari dove si concentra il numero rilevante di contagi. Va anche aggiunto che nelle scuole sono state rilevate le varianti del virus in 6 studenti”.

Ribera

Chiesta zona rossa anche per il comune di Ribera, in provincia di Agrigento, dove si registrano 71 positivi e 34 persone in isolamento.

Adrano

Rispetto alle scorse settimane, quando si registravano oltre 400 positivi, il numero dei contagi si è significativamente abbassato nel Comune di Adrano. Il numero dei positivi sarebbe tuttavia nuovamente in crescita. Secondo l’ultimo aggiornamento del 20 marzo 2021, il dato complessivo dei positivi in città è attualmente di 69. Una sola persona è ricoverata in ospedale ma aumenta notevolmente il numero dei soggetti posti in isolamento domiciliare, che arriva a 151.

Misterbianco

Situazione preoccupante anche a Misterbianco dove al 20 marzo, i cittadini positivi al tampone rino-faringeo erano 212, di cui 19 ricoverati in ospedale e 193 a domicilio. Sono, invece, 480 i soggetti non positivi posti in stato di isolamento.