Film Telefilm Serie televisive

Netflix blocca la condivisione della password tra amici: cosa cambierà

Netflix
Presto Netflix non sarà più condivisibile senza verificarne le credenziali. Infatti, sarà inviato un codice di verifica per autorizzare la riproduzione dei contenuti.

Netflix sta pensando a un modo per limitare la condivisione della password del proprio account a pagamento con i propri amici. I “furbetti” sarebbero troppi e la piattaforma starebbe lavorando a una nuova soluzione per limitare gli accessi e bloccarli a tutti gli utenti non autorizzati.

Netflix blocca la condivisione della password: cosa cambia

Netflix chiederà un codice di verifica, per effettuare l’accesso, inviato direttamente sull’email o sul numero di telefono dell’intestatario dell’abbonamento. In caso in cui la verifica non avverrà in un determinato arco temporale, non sarà possibile la riproduzione in streaming dei contenuti.

L’idea è certamente plausibile ma è anche facile aggirare il sistema poiché il proprietario dell’abbonamento potrebbe condividere il codice di verifica.

Il tema della condivisione account è qualcosa a cui Netflix ha già dovuto affrontare. Infatti, basti pensare all’abbonamento Premium che permette di condividere il profilo con il nucleo domestico. Ma quanto specifico dalle condizioni d’uso del servizio streaming viene riportata la seguente dicitura: “il servizio Netflix e qualsiasi contenuto visualizzato attraverso il servizio sono destinati esclusivamente ad un uso personale e non commerciale e non possono essere condivisi con persone al di fuori del tuo nucleo domestico”.

In poche parole, l’idea è che a sfruttare un unico servizio possano essere solo gli appartenenti allo stesso nucleo familiare. 

 

 

Rimani aggiornato