Attualità

Coronavirus, in Sicilia aumentano nuovi casi ma calano i ricoveri: il report settimanale

terapia intensiva
In Sicilia si assiste ad una crescita di nuovi positivi al Coronavirus. Secondo il responsabile dell'ufficio Statistica del Comune di Palermo, si tratterebbe di "piccoli segnali di risalita della pandemia in Sicilia". Di seguito, il report settimanale.

Da mesi, l’Ufficio Statistica del Comune di Palermo fornisce alcuni dati utili a comprendere come procede l’avanzata del Coronavirus all’interno dei confini della Sicilia.

Nuovi positivi e decessi

Secondo l’ultimo aggiornamento (diffuso ieri, domenica 28 febbraio, dal Dipartimento della Protezione Civile) nel corso della settimana appena conclusa, i nuovi positivi in Sicilia sono stati 3.568: si tratta del 9,9% in più rispetto alla settimana precedente (periodo in cui si era registrata una diminuzione del 22,5%).

I tamponi positivi sono pari al 10,3% delle persone testate, in aumento rispetto al 9,1% della settimana precedente.

Inoltre, si registrano complessivamente 4.138 vittime dall’inizio della pandemia, 139 in più rispetto alla settimana precedente. Il tasso di letalità (ovvero il rapporto tra deceduti e totale di positivi) è pari al 2,7% (come domenica scorsa).

Attuali positivi, ricoveri e guariti

Non mancano, tuttavia, dati più confortanti. Va precisato, di fatto, che il totale degli attuali positivi è pari a 25.982, 3.198 in meno rispetto alla settimana precedente. Si assiste, poi, ad una riduzione del numero di persone in isolamento domiciliare: queste sono 25.124, 3.067 in meno rispetto ai sette giorni precedenti.

E sul fronte dei ricoverati? Secondo quanto riportato dall’Ufficio Statistica del Comune di Palermo, questi ultimi sono 858, di cui 133 in terapia intensiva. Rispetto alla settimana precedente, sono diminuiti di 131 unità (di cui 10 in meno in terapia intensiva).

Al tempo stesso, nella settimana appena conclusa, si sono registrati 51 nuovi ingressi in terapia intensiva (+15,9% rispetto ai 44 della settimana precedente). Andrà precisato, inoltre, che oggi i ricoverati complessivamente rappresentano il 3,3% degli attuali positivi (i ricoverati in terapia intensiva lo 0,5%).

Il numero dei guariti, 122.438 in totale, è cresciuto di 6.627 unità rispetto alla settimana precedente.

“I dati della settimana appena conclusa – osserva il responsabile dell’ufficio Statistica, Girolamo D’Anneo, commentando i dati diffusi ieri dal Dipartimento della Protezione Civile – mostrano alcuni segnali di risalita della pandemia in Sicilia: rispetto alla settimana precedente sono aumentati i nuovi positivi e i nuovi ingressi in terapia intensiva, anche se sono diminuiti gli attuali positivi, i ricoverati, le persone in isolamento domiciliare e i deceduti”.

Rimani aggiornato