Attualità

Coronavirus Sicilia, da oggi due nuove zone rosse: i divieti

sicilia comuni zona rossa
ANSA/MASSIMO PERCOSSI
Scatta da oggi la zona rossa in due comuni del palermitano. Inasprite le limitazioni agli spostamenti, sospesa le lezioni scolastiche e molte attività commerciali. Ecco le regole.

A partire da oggi, 25 febbraio, San Cipirello e San Giuseppe Jato, due comuni del Palermitano, diventano zona rossa. Le misure restrittive resteranno in vigore fino all’11 marzo.

Ecco le nuove regole previste da oggi in questi comuni.

Spostamenti

Da oggi non è consentito accedere o allontanarsi dai due paesi in questione. Sarà, tuttavia, sempre possibile rientrare presso il proprio domicilio, abitazione o residenza. Inoltre, resteranno sempre valide le eccezioni agli spostamenti giustificati da motivi di esigenze lavorative, di salute o di necessità inderogabili.

Viene disposto anche il divieto di circolare, a piedi o con qualsiasi mezzo pubblico o privato, se non per comprovate esigenze di lavoro, per l’acquisto di generi alimentari e beni di prima necessità, per ragioni di natura sanitaria, per stato di necessità imprevisto e non procrastinabile o per usufruire di servizi o attività non sospese.

Le attività sospese

A partire da oggi sono chiuse tutte le scuole di ogni ordine e grado che, quindi, svolgeranno le lezioni esclusivamente a distanza. Disposta, inoltre, la chiusura degli uffici pubblici (fatta salva l’erogazione dei servizi essenziali e di pubblica utilità). Sono sospese le attività commerciali al dettaglio, fatta eccezione per le attività di vendita di generi alimentari e di prima necessità. Chiusi i centri commerciali e gli outlet a eccezione delle attività commerciali al dettaglio (generi alimentari e di prima necessità).

Nei giorni festivi è vietato l’esercizio di ogni attività commerciale, a eccezione di edicole, tabaccai, farmacie e parafarmacie. Queste ultime attività, infatti, rimangono sempre aperte secondo gli ordinari orari di lavoro.

Speciale Test Ammissione