Meteo

Arriva il gelo in Sicilia: neve a bassa quota anche sulle coste

randazzo neve 2021
Foto di Nicola Caggeggi.
La Sicilia si colora di bianco: gelide correnti dalla Russia e precipitazioni a carattere nevoso hanno raggiunto la nostra Regione.

Nella tarda serata di ieri, domenica 14 febbraio, un’ondata di gelo e precipitazioni a carattere nevoso sono arrivate nella nostra regione siciliana. Le strade si colorano di bianco, così come montagne e colline, giungendo a quote molto basse, localmente sulle coste.

La giornata di oggi, lunedì 15 febbraio, vedrà la previsione di basse temperature che potranno apportare nevicate coreografiche fin verso la costa sul messinese e sul palermitano. Le maggiori precipitazioni si avranno nei pressi dei rilievi montuosi (Madonie, Nebrodi e Peloritani). Qualche fenomeno potrebbe coinvolgere anche il settore ionico, segnatamente su alto catanese e siracusano, con nevicate sopra i 0-100 metri. Il tempo dovrebbe  migliorare dalla tarda mattinata, mentre da domani la situazione andrà migliorando stante il rinforzo dell’anticiclone seppur infiltrazioni umide recheranno dei disturbi.

La neve nella provincia Catanese

Le correnti molto fredde hanno interessato la nostra provincia catanese, determinando tempo instabile. La neve ha colpito zone montagnose e costiere. Questa mattina, le zone di Randazzo, Linguaglossa e Piedimonte Etneo, si sono svegliate con la neve per le strade, portando temperature sotto lo 0.  In modo del tutto eccezionale, la nottata ha portato precipitazioni a carattere nevoso nelle zone costiere, come Acireale, città a pochi passi dal mare, dove la neve solitamente non arriva.

Precipitazioni nevose nel resto della Sicilia

L’intera Sicilia è stata protagonista di questo noto fenomeno, giungendo nelle altre province siciliane. Nella provincia di Palermo, anche la neve è arrivata a quota molto bassa, oltre ad aver colpito l’autostrada Palermo-Catania, la statale 120 e le provinciali delle Madonie. A Cammarata, in provincia di Agrigento, il sindaco Giuseppe Mangiapane ha emesso un’ordinanza di chiusura delle scuole di ogni ordine e grado vista la presenza di ghiaccio per le strade. Anche nell’arcipelago delle Isole Eolie, a causa delle basse temperature nelle zone sommitali, è arrivata la neve. La città di Floresta è stata la più colpita nel territorio messinese.

 

Rimani aggiornato