Catania

Positivo al Covid ma va a pescare: denunciato un catanese

È successo in provincia di Catania: un uomo pescava al porto ma era positivo al Covid-19.

È positivo ma non rinuncia alla pesca. I Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Acireale hanno denunciato un catanese di 44 anni, perché ritenuto responsabile di delitti contro la salute pubblica.

Di fatto, i militari, mentre stavano transitando sul lungomare della frazione Stazzo del comune di Acireale, hanno notato la presenza dell’uomo che stava pescando all’interno della locale area portuale.

Quest’ultimo era affetto da Covid-19 ma non aveva rispettato la quarantena.

 

Speciale Test Ammissione