Catania

Fipe Confcommercio Catania: “Basta, dall’1 febbraio riapriamo”

catania via etnea
Foto di repertorio.
La protesta organizzata dai lavoratori del settore della ristorazione, intenzionati a riprendere a lavorare, per la settimana prossima.

Basta, dall’1 febbraio riapriamo“, questo lo slogan dell’iniziativa promossa da Fipe Confcommercio di Catania, che raggruppa ristoratori e gli operatori del mondo della somministrazione, che ha promosso una manifestazione per mercoledì prossimo, 3 febbraio, davanti l’ingresso di via Etnea della Villa Bellini.

L’ iniziativa, autorizzata dalla Questura di Catania, è un atto di protesta pacifico contro la zona rossa e la chiusura di bar, ristoranti, pizzerie e le attività di somministrazione in genere. Sarà inoltre un’occasione per rendere note alla stampa le posizioni dei lavoratori coinvolti in merito ai provvedimenti adottati a livello nazionale e regionale.

Come spiegato dagli organizzatori, i lavoratori chiedono di tornare a lavorare e spiegano anche il perché è possibile riaprire le loro attività “confermando l’impegno a lottare contro il Covid, ma anche la ferma volontà di salvare l’economia del Paese“, scrive la Fipe Confcommercio rivolgendosi ai presidenti del Consiglio dei ministri e della Regione Siciliana .

Speciale Test Ammissione