Attualità

Sicilia zona rossa, si può andare nelle seconde case? Le risposta nelle FAQ

spostamenti tra regioni
Sicilia zona rossa: posso andare nella mia seconda casa? A questo dubbi, rispondono le FAQ del Governo che indicano cosa si può fare e cosa no.

Il governo ha provveduto a pubblicare le FAQ sul nuovo DPCM del 14 gennaio 2021.  Secondo le FAQ  dal 16 gennaio al 5 marzo chi si trova in zona rossa può rientrare a casa, dunque anche in una seconda casa. Nell’ordinanza regionale del presidente Nello Musumeci non c’è traccia di questa voce (né che sia vietato, né che sia consentito), quindi ci si attiene al DPCM nazionale.

Secondo lo stesso DPCM è possibile raggiungere la seconda casa anche se si trova in un’altra regione o provincia autonoma, se si è proprietari della casa in questione prima della data dell’attuazione del DPCM, quindi prima del 14 gennaio 2021. Essendo uno spostamento vero e proprio, è possibile viaggiare al massimo due persone all’interno dello stesso veicolo, potendo portare con sé minori di 14 anni. Chi abita in un comune che conta meno di 5.000 abitanti può spostarsi in un raggio massimo di 30 km ma non potrà raggiungere i capoluoghi di provincia.

Nelle FAQ del DPCM riguardo le seconde case si legge anche che “la casa di destinazione non deve essere abitata da persone non appartenenti al nucleo familiare convivente con l’avente titolo e vi si può recare unicamente tale nucleo“. In caso di fermo durante il tragitto, le forze dell’ordine provvederanno a far compilare l’autodichiarazione e nei giorni successivi accerteranno se ciò che è stato dichiarato era il vero o il falso.

Speciale Test Ammissione