Giarre e Riposto

Arrestato “Spider-Man”: così era chiamato ladro seriale di appartamenti

carabinieri arresti
Un uomo di 31 anni è stato arrestato insieme al suo complice, un 26enne di Catania. Entrambi sono accusati di tentato furto aggravato in concorso.

I carabinieri di Giarre hanno arrestato un 31enne del posto, conosciuto ai più come l’”Uomo Ragno”, per la sua innata capacità di arrampicarsi sui palazzi e rubare nelle abitazioni, e un 26enne di Catania. Entrambi sono accusati di tentato furto aggravato in concorso.

L’azione dei carabinieri si è concentrata in via Gentile, dov’era stata segnalata la presenza di due persone intente a perpetrare un furto in abitazione. Nella circostanza, i militari, oltre a constatare il tentativo d’ingresso all’interno dell’immobile in questione, hanno immediatamente analizzato le immagini registrate dai sistemi di video sorveglianza attivi in zona, riconoscendo il 31enne.

Ma le azioni criminali del duo non si erano purtroppo interrotte, difatti, nel giro di qualche ora, hanno spostato le loro attenzioni su di una abitazione di via Teocrito, posta al primo piano di una palazzina, dove già l’uomo ribattezzato “Spider-Man” era riuscito ad arrampicarsi. I militari, giunti sul posto grazie ad una segnalazione pervenuta al 112, hanno prima bloccato e ammanettato il “palo”, per poi beccare il complice mentre era ancora intento a rovistare dentro i cassetti della camera da letto. Gli arrestati, in attesa del giudizio per direttissima, sono stati trattenuti in camera di sicurezza.

Rimani aggiornato