Catania

Coronavirus, 40 positivi a Paternò: la situazione nei paesi etnei

coronavirus sicilia
Ecco il punto della situazione sul numero dei positivi nell'hinterland catanese nei rispettivi comuni.

I contagi sono in constante aumento in tutta l’Italia. La Sicilia non è immune all’innalzamento della curva epidemiologica, in particolar modo i paesi etnei. Il picco è stato registrato nei comuni di Misterbianco e di Paternò, che contano al momento rispettivamente 53 e 40 positivi. A seguire si trovano Mascalucia e Belpasso: entrambi hanno accertato la presenza di 36 casi. Nello specifico, il sindaco di Mascalucia Vincenzo Magra ha riferito che solo 3 sono stati ricoverati nella struttura ospedaliera e che i restanti 33 sono stati messi in quarantena domiciliare.

Ad Aci Castello il sindaco Carmelo Scandurra ha dichiarato di avere 25 casi di positività al Covid-19 all’interno del suo comune, di cui nessun caso grave o ricoverato, bensì tutti in quarantena domiciliare. A San Gregorio di Catania e Gravina di Catania sono stati registrati, invece, 17 casi. Segue Pedara con 16 positivi e Aci Catena con 15. Numeri leggermente inferiori ad Adrano (12), Zafferanea Etnea (10), Nicolosi (6), Sant’Agata Li Battiati (2) e Bronte (1).

 

 

Rimani aggiornato