Cronaca

Catania, arrestato rapinatore seriale: terrorizzava i commercianti da agosto

La Polizia di Stato ha arrestato il malvivente Antonio Faro: nel mese di agosto ha seminato il panico tra gli esercizi commerciali del centro storico di Catania.

Lo scorso 3 settembre, la Polizia di Stato, su delega della Procura della Repubblica di Catania, ha eseguito un’ordinanza di applicazione di misura cautelare della custodia in carcere nei confronti del pregiudicato Antonio Faro, classe 1986, perché ritenuto responsabile, in breve tempo, di più rapine e di un tentativo di rapina, commesse con l’utilizzo di un’arma.

Le indagini sono partite quando, lo scorso 13 agosto, un uomo con un casco da motociclista e una mascherina chirurgica, ha svuotato la cassa di un esercizio commerciale, facendolo consegnare dal titolare, al quale puntava la pistola. In quell’occasione, prima di abbandonare il luogo della rapina, il malvivente ha puntato l’arma contro un avventore e fatto fuoco: il colpo si è rivelato a salve.

Successivamente, il 21 agosto, un uomo con gli stessi connotati fisici ha rapinato una farmacia in centro: anche stavolta ha fatto fuoco contro il farmacista che gli aveva consegnato l’incasso, con un colpo a salve. Il 25 agosto, invece, Faro ha tentato di rapinare un supermercato, esplodendo un colpo in aria per ottenere l’incasso. I dipendenti dell’esercizio commerciale, però, sono riusciti a scappare dal supermercato, bloccando le casse. Faro, dunque, non è riuscito nell’intento.

Il malvivente è stato arrestato, in flagrante, lo scorso 31 agosto: stava tentando nuovamente di rapinare una farmacia. L’arresto non è stato facile: il rapinatore, all’arrivo della Squadra Mobile, è scappato. Dopo un lungo inseguimento in pieno centro storico, gli agenti lo hanno infine bloccato e disarmato, arrestandolo.