Attualità

Aeroporti Catania e Palermo: terzo e quarto in Italia per numero passeggeri a luglio

aereo in volo
Secondo i dati forniti dalle statistiche di Assaeroporti, gli scali di Catania e Palermo si sono posizionati come terzo e quarto aeroporto in tutta Italia per numero di passeggeri nel mese di luglio.

Il 2020 sarà ricordato da molti come un anno di grande crisi in tutti i settori, e quello aeroportuale non ne è certamente escluso. Tuttavia, per quanto riguarda i principali scali siciliani c’è una notizia relativamente “positiva”: infatti, gli aeroporti di Catania e Palermo sono stati rispettivamente il terzo e il quarto per numero di passeggeri nel mese di luglio.

Questo dato, risultato dalle indagini e conseguenti statistiche di Assaeroporti, non fa che confermare l’idea che la Sicilia è stata tra le mete estive preferite in Italia. È infatti la prima volta che i due scali siciliani si trovano alle dette posizioni, dietro solamente a Milano Malpensa e Roma Fiumicino. Tuttavia, questo non significa che la crisi non si sia fatta sentire: per quanto riguarda Catania, il terzo posto è stato ottenuto con il transito di ben 403.845 passeggeri a luglio, ma il calo è stato del 63,8 %. Nel caso di Palermo, i passeggeri di luglio sono stati in totale 322.611 ma il calo registrato è stato del 58,5 %. Indubbiamente, si tratta di percentuali non indifferenti che avranno inciso sull’economia siciliana e non solo su quella del settore aereo.

Inoltre, il terzo scalo siciliano nel mese di luglio è stato Lampedusa, con ben 35.623 passeggeri e un calo del 30,7 %. Rimanendo in Sicilia, seguono l’aeroporto delle Pelagie gli scali di Trapani e Comiso, con numeri di passeggeri notevolmente minori ma con perdite per niente indifferenti: rispettivamente il 42,9 % e il 63,5 %. Per quanto riguarda la classifica generale, a Palermo seguono l’aeroporto di Bergamo Orio al Serio, Venezia e Napoli.

La situazione cambia leggermente se si guarda ai dati totali dei primi sette mesi dell’anno, dando un quadro più simile a quelli degli anni precedenti: Catania in questo caso si posiziona quarto, superato solo da Bergamo Orio al Serio e con una perdita totale del 69%. Invece Palermo si trova all’ottavo posto, alle spalle di Napoli, Venezia e Linate e con una perdita del 67,1 %.

Speciale Test Ammissione