Sport

Muore a Catania il calciatore siciliano Giuseppe Rizza: aveva 33 anni

Giuseppe Rizza, calciatore di origini siciliane, è morto a Catania all'Ospedale Cannizzaro. Numerosi i messaggi di condoglianze arrivati dagli ex compagni di squadra.

Muore a 33 anni per un improvviso aneurisma cerebrale il calciatore Giuseppe Rizza, ricoverato dal 10 giugno all’Ospedale Cannizzaro di Catania per un’emorragia cerebrale. Originario di Noto, l’atleta aveva militato anche nella Juventus e nella Juve Stabia. Dopo aver passato quasi un mese in coma farmacologico, Rizza aveva riaperto gli occhi il 22 giugno.

Numerosi i messaggi di cordoglio arrivati dagli ex compagni di squadra, tra cui quello del capitano della Juventus e della nazionale italiana Giorgio Chiellini. “Ci mancherai Peppino“, scrive il calciatore. A lui si aggiungono anche i messaggi di Claudio Marchisio e Gianluigi Buffon, che scrive: “Stanotte ci ha lasciato Giuseppe Rizza. Alla sua famiglia va tutto il mio cordoglio e la mia vicinanza”.

Giuseppe Rizza aveva cominciato nelle giovanili della Juventus, passando poi da Juve Stabia e Livorno, tra la C1 e la B, ma anche Arezzo, Nocerina e Pergocrema, prima di tornare alla natia città di Noto.

Rimani aggiornato