Università in pillole

“Una tesi per la sicurezza nazionale” 2020: 10 premi da 2.500 euro in palio

Il premio "Una tesi per la sicurezza nazionale" è stato promosso per la sua quarta edizione. Prevede fino a dieci premi da assegnare alle migliori tesi di laurea di rilevanza intelligence, discusse sulle tematiche in elenco.

Il Dipartimento delle Informazioni per la Sicurezza della Presidenza del Consiglio dei Ministri ha promosso la quarta edizione del premio “Una tesi per la sicurezza nazionale”, i cui principali obiettivi vedono la possibilità di consolidare  il partenariato fra il Comparto intelligence e le eccellenze accademiche, stimolare l’approfondimento e lo sviluppo di studi dedicati alla sicurezza nazionale, nonché creare un vero e proprio “network di sicurezza partecipata” rafforzando la tutela del Sistema Paese.

Il bando si rivolge a studenti che abbiano conseguito una laurea magistrale su temi di rilevanza intelligence, e assegna fino a 10 premi, del valore di 2.500 euro, alle migliori tesi di laurea discusse tra il 2 dicembre 2019 e il 23 dicembre 2020, con una votazione compresa tra 105 e 110 e lode, nelle seguenti aree tematiche:

  • cyber security e innovazione digitale;
  • sicurezza e interesse nazionale;
  • relazioni internazionali e studi strategici;
  • profili giuridici, organizzativi e storici relativi all’intelligence;
  • sicurezza economico-finanziaria

I candidati potranno registrarsi accedendo all’apposita procedura sul sito indicando nome, cognome e indirizzo email.

Ulteriori informazioni disponibili nel bando.

Università di Catania