Scuola

Didattica a distanza, Sicilia terza per finanziamenti: fondi per 540 scuole

didattica a distanza
Il Ministero dell’Istruzione ha pubblicato le graduatorie del bando PON per l’acquisto di tablet, pc e connessioni: la Sicilia è tra le regioni che beneficiano di più dei nuovi fondi, con 540 scuole finanziate.

L’emergenza sanitaria ha colpito tutti gli aspetti della vita quotidiana degli italiani. Tra questi ci sono anche gli studenti, che si sono dovuti adattare ad un nuovo stile di “didattica”. Per far sì che più istituti possibili possano garantire il servizio ai ragazzi, il Ministero dell’Istruzione si è adoperato mettendo a disposizione numerosi mezzi tecnici ed economici.

Sono disponibili da oggi, sul sito del Miur, le graduatorie relative al bando PON per l’acquisto di PC, tablet e dispositivi per la connessione internet destinati alle scuole del I ciclo, primaria e secondaria di I grado. Il bando è stato pubblicato lo scorso 17 aprile. Le domande potevano essere presentate dal 20 al 27 aprile.

Alla Sicilia sono stati assegnati più di 7 milioni di euro da investire nei mezzi per la didattica online. Tale cifra la mette al terzo posto della graduatoria, dietro soltanto a Lombardia e Campania. Alla prima è stata assegnata la più alta quota di risorse, 8 milioni di euro. Il Lazio è la quarta regione in graduatoria con 5 milioni di euro assegnati.

Le scuole che hanno aderito sono state 4.905, pari all’87,2% dei 5.625 istituti che potevano partecipare, per un totale di finanziamenti che saranno assegnati pari a più di 63 milioni di euro. Hanno partecipato con la totalità delle scuole del proprio territorio la Regione Molise e la Provincia Autonoma di Trento.  Le risorse residue non assegnate verranno riutilizzate. In particolare, il Ministero sta lavorando ad avvisi specifici per le scuole del secondo ciclo e per i Centri Provinciali per l’Istruzione degli Adulti (CPIA), sempre per le dotazioni tecnologiche.

“Abbiamo lavorato in tempi particolarmente rapidi perché siamo perfettamente consapevoli che le scuole hanno bisogno di queste risorse”, ha dichiarato la Ministra Lucia Azzolina. “I primi dati che emergono dal secondo monitoraggio sulla didattica a distanza che abbiamo concluso in questi giorni ci dicono che ci stiamo avvicinando alla copertura totale di studenti che avevano bisogno di un tablet o di un pc. Questo grazie ai fondi stanziati con il decreto Cura Italia, 70 milioni erano destinati a questo scopo, alla consegna di device che si trovavano nei laboratori delle scuole e alla collaborazione degli Enti locali. Si tratta di uno straordinario lavoro fatto in sinergia nell’interesse dei ragazzi, affinché nessuno sia lasciato indietro”.

A seguire la graduatoria completa in ordine alfabetico delle assegnazioni regione per regione:

RegioneScuoleImporto
ABRUZZO1241.610.310,34 €
BASILICATA65844.850,23 €
CALABRIA2272.949.186,71 €
CAMPANIA6288.159.729,49 €
EMILIA ROMAGNA3164.101.359,67 €
FRIULI VENEZIA GIULIA961.243.992,74 €
LAZIO3945.116.524,41 €
LIGURIA941.219.455,27 €
LOMBARDIA6308.172.708,71 €
MARCHE1341.737.800,19 €
MOLISE36467.032,32 €
PIEMONTE3324.309.391,97 €
PUGLIA3844.986.807,76 €
SARDEGNA1271.650.440,62 €
SICILIA5407.012.685,56 €
TOSCANA2723.530.817,55 €
UMBRIA971.259.196,45 €
VENETO3404.412.153,83 €
Prov. autonoma Bolzano19246.460,94 €
Prov. autonoma Trento50648.269,29 €
Totale4.90563.679.174,05 €