Scuola

Concorso scuola straordinario: ecco il testo del decreto

A breve è prevista la pubblicazione del bando di concorso straordinario per la scuola secondaria. Di seguito tutte le notizie utili sul bando.

Concorso scuola straordinario: nei prossimi giorni è prevista la pubblicazione del bando di concorso straordinario che riguarda la scuola secondaria, per un totale di 24mila posti disponibili. È possibile trarre le ultime informazioni dall’informativa MI e sindacati del 21 aprile scorso.

Concorso scuola straordinario: a chi è rivolto

Il concorso straordinario secondaria, come stabilito dal DL 126/2019, è accessibile ai docenti in possesso di:

  • almeno tre anni di servizio nella scuola secondaria statale (anche sostegno) dal 2008/2009 al 2018/2019. Chi conclude la terza annualità nel 2019/2020 partecipa invece con riserva;
  • uno dei tre anni deve essere specifico, ovvero svolto nella classe di concorso per cui si partecipa;
  • Potranno partecipare, solo ai fini dell’abilitazione, i docenti che hanno maturato il servizio di tre anni nella scuola paritaria. Anche i docenti di ruolo che hanno prestato tre anni, senza un anno specifico sulla classe di concorso, può partecipare ai soli fini abilitativi.

Per accedere ai posti di sostegno serve, oltre ai requisiti di servizio, la specializzazione sul sostegno.

Concorso scuola straordinario: la prova scritta

  • 80 quesiti a risposta chiusa con quattro opzioni di risposta riguarderà il computer based, e si baserà sul programma contenuto nell’allegato C del decreto.
  • Altri 45 quesiti saranno incentrati sulle competenze della disciplina di riferimento e 30 su didattica e metodologia. 5 punti finali saranno dati per la capacità di lettura e comprensione di un testo in lingua inglese.

Ogni risposta corretta varrà 1 punto, ogni risposta non data o errata 0 punti. Supererà la prova chi avrà totalizzato almeno 56/80 di punteggio e sarà inserito in un elenco non graduato.

Scarica la Gazzetta ufficiale
Scarica la bozza del bando