Catania

Catania, ancora assembramenti in piazza Carlo Alberto: “Dove sono i controlli?”

Fiera di Catania piazza Carlo Alberto
La vendita di prodotti al dettaglio in piazza Carlo Alberto continua senza rispettare le norme di distanziamento sociale previste. Sin dalle prime ore di stamattina, infatti, si sarebbero verificati assembramenti al mercato rionale.

Continuano gli assembramenti in piazza Carlo Alberto, dove stamattina, stando alla foto-denuncia pubblicata su Facebook da una cittadina catanese, “sin dalle 5 del mattino” continua la vendita di prodotti senza che vengano osservate le opportune precauzioni, al fine di impedire i potenziali contagi.

Come si evince dalla foto, infatti, non viene osservata la distanza di sicurezza e sembra quasi un giorno di ordinaria attività al mercato rionale. Non si tratterebbe, in effetti, di una novità. Già nei giorni scorsi si erano verificati casi analoghi di infrazione delle regole di distanziamento sociale, con mercanti abusivi che, approfittando della temporanea assenza della polizia municipale, hanno continuato a vendere prodotti ittici.

Anche a seguito di ciò, nella giornata di ieri il comune di Catania aveva annunciato una intensificazione dei controlli in piazza Carlo Alberto, dove sarebbero state inviate nove pattuglie per eseguire i controlli dovuti e acquisire le autocertificazioni di chi si trovasse in strada.

In questo momento ci sono abusivi e assembramenti di gente che compra le spesa; alla faccia degli organi di controllo, che in questo momento non so cosa stanno facendo!“, continua lo sfogo della cittadina sui social.

Foto di P. R.

Speciale Test Ammissione