Attualità

Coronavirus in Sicilia, Musumeci sull’economia: “È shock da guerra”

Il presidente della regione Sicilia Nello Musumeci ha riferito in aula sulla condizione della nostra isola in questo momento così difficile a causa del coronavirus.

L’emergenza Covid-19 ha procurato effetti gravi sul tessuto produttivo e le fasce più deboli in Sicilia così il governatore della Sicilia Nello Musumeci, riferendo al Parlamento siciliano –: è una emergenza mai vista. È una congiuntura economica da guerra, non conosciamo durata e contorni“.

Lavoriamo a un piano anti-crisi – aggiunge – e lo vogliamo fare d’intesa con le opposizioni e le organizzazioni di lavoratori e imprese: i documenti contabili che abbiamo presentato prima dell’emergenza è chiaro non valgono più. Ritiriamo quindi  la legge di stabilità che avevano presentato e assieme al Parlamento dobbiamo redigere una legge di stabilità per l’emergenza“.

Il presidente invita i cittadini a “rimanere a casa e rimanerci il più possibile rimane misura adeguata per limitare il contagio dai soggetti asintomatici. Ad oggi si sono iscritti nella piattaforma della Regione 42 mila persone rientrate in Sicilia”.