News

Coronavirus, Musumeci al premier Conte: “Necessari investimenti per la Sicilia”

In occasione dell'emergenza data dal Coronavirus, il presidente della Regione Sicilia Musumeci ha proposto delle misure economiche al governo statale per salvaguardare l'economia siciliana in questa difficile situazione

Nella giornata di ieri, il presidente della Regione Nello Musumeci ha presentato al premier Conte delle proposte sull’emergenza Coronavirus che dovrebbero tentare di migliorare, a livello economico, le condizioni di allarmismo della Sicilia.

Mettere a disposizione delle imprese turistiche gli ammortizzatori sociali in deroga alle norme vigenti– è stata la prima proposta di Musumeci- a prescindere dai requisiti legati alle dimensioni; sospensione di ogni onere fiscale e contributivo per gli operatori economici; sospensione di tutti gli oneri e degli adempimenti connessi all’attività di impresa”.

Altro argomento posto al governo nazionale da Musumeci è stato quello di un piano straordinario di investimenti in Sicilia, con le stesse procedure autorizzate a Genova per il ponte Morandi. “Si applichi per 5 anni in Sicilia – ha sottolineato il governatore – quel modello, con una regia a Roma ed eventuali sanzioni per chi non rispetta il cronoprogramma. Solo così possiamo diminuire il divario Nord-Sud e garantire controllo sanitario su tutti i passeggeri in arrivo”.

Università di Catania