Attualità

Coronavirus, rinviate anche le Giornate FAI di Primavera

Anche le Giornare FAI di Primavera subiranno uno slittamento a causa dell'emergenza Coronavirus. L'iniziativa si svolgere a primavera già inoltrata.

Anche le Giornate FAI di Primavera, evento consueto e amato del mese di marzo, subisce le conseguenze del Coronavirus. Le giornate, infatti, si sarebbero dovute svolgere, da regola, nel mese corrente, con un programma di eventi e luoghi da visitare nei giorni del 20 e del 21 marzo. A causa del Coronavirus, invece, l’iniziativa subirà uno slittamento di ben sette weekend. L’appuntamento con i luoghi del FAI, quindi, è previsto per i prossimi 9 e 10 maggio.

Il rinvio dell’iniziativa di promozione dei luoghi simbolo della cultura italiana era nell’aria già da un po’. Confermato dalla sede milanese dell’associazione, lo scopo è quello di evitare, in via precauzionale, le code e l’ammasso di gruppi di persone in luoghi chiusi. A pochi giorni dalla presentazione nazionale del progetto, anch’essa rinviata ad aprile, i vertici FAI hanno, quindi, annunciato lo spostamento delle date. Le Giornate FAI si svolgeranno, quindi, a primavera già inoltrata, nella speranza che, nel frattempo, l’emergenza Coronavirus subisca un colpo d’arresto.