Catania

“Striscia la Notizia” a Catania: appello per trovare casa ai randagi del San Marco

cani-randagi-san-marco-catania
I cani randagi che da tempo spaventavano pazienti e medici dell'ospedale San Marco di Catania sono stati sterilizzati e affidati, in attesa di adozione.

Cercano casa i randagi che causavano disagi presso l’ospedale San Marco di Catania, spaventando e mordendo pazienti e medici. Liberi di circolare nei pressi della struttura, abbaiavano e inseguivano chiunque.

Sono state svolte dai veterinari dell’ASP di Catania tutte le procedure mediche necessarie affinché i cani possano essere adottati da catanesi volenterosi: sterilizzati e microchippati, sono stati affidati a una volontaria finché non troveranno una nuova sistemazione.

Tra questi anche un cucciolo al quale è stato assegnato il nome Jimmy, in onore dell’inviato di “Striscia la Notizia”, Jimmy Ghione, che si ha seguito la vicenda fino ad oggi. Se siete interessati all’adozione di uno dei cani dell’ospedale San Marco, inviate una mail a: progetto.adozioni@comune.catania.it

Guarda il servizio completo


Leggi anche: Emergenza randagi al San Marco di Catania: arriva la troupe di “Striscia la Notizia”

Università di Catania