Attualità

Giorni della Merla 2020: primavera in arrivo nei giorni “più freddi” dell’anno

giorni della merla
Giorni della merla 2020: la tradizione vuole che gli ultimi tre giorni di gennaio, i cosiddetti “giorni della merla”, siano i più freddi dell’anno, ma sarà ancora così?

Sembra essere ormai solo una diceria tramandata nei tempi quella dei “giorni della merla”. Il 29, 30 e 31 gennaio sarebbero infatti  per consuetudine i più freddi dell’anno, ma quanto resta effettivamente di questa antica leggenda?Ormai da anni sembra infatti che tale tradizione o leggenda popolare sia stata sfatata, sarà così anche per i giorni della merla 2020? Quali sono le previsioni meteo attese per quest’anno in Italia?

Giorni della merla – la leggenda

Partiamo dall’origine di questa convinzione: tra le varie interpretazioni della leggenda, una vede protagonista una merla dal candido piumaggio infastidita da Gennaio che si divertiva a scatenare tempeste di neve e gelo quando questa usciva dal nido per procacciarsi il cibo. La bianca merla, stanca dei dispetti di Gennaio decise di accumulare le provviste così da sopravvivere fino alla fine del mese, in origine di 28 giorni, e al ventinovesimo giorno uscì dal suo riparo cinguettando allegra per essere riuscita a sfuggire al suo aguzzino. Ma Gennaio, offeso, chiese altri tre giorni in prestito a Febbraio così da sorprendere la merla con terribili ondate di neve, vento gelido e pioggia. La povera merla decise allora di trovar rifugio in un camino dal quale uscì il primo di febbraio, tutta ricoperta di fuliggine nera, colore che le rimarrà impresso per sempre .

I giorni della merla 2020

Le previsioni meteo degli ultimi anni sembrano però non dar più adito a questa leggenda: quest’anno le temperature sono destinate a salire di parecchi gradi rispetto alla media del periodo, specialmente al Sud e nelle Isole. A Catania per esempio durante i giorni della merla 2020 le temperature potrebbero oscillare tra i 15 e i 21 °C. Complici il riscaldamento globale e il clima generalmente mite dell’area mediterranea, questi ultimi giorni di gennaio si presenteranno, ancora una volta rompendo la tradizione popolare più come un anticipo primaverile, che come i giorni più freddi dell’anno.