Altro

Concorso scuola bando: info su requisiti e prove

news scuola
Concorso scuola bando: tutte le informazioni attualmente disponibili su requisiti e prove. I bandi di concorso, secondo Azzolina, saranno quattro.

Concorso scuola bando


Concorso scuola bando: sono moltissimi gli insegnanti e i neo laureati che fremono per la pubblicazione del concorso scuola. Come confermato questa mattina dalla ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina in un’intervista a Il Sole 24 Ore, i bandi di concorso saranno quattro e saranno pubblicati entro il 2020. Il primo a vedere la luce sarà quello per Infanzia e Primaria, già pronto e di cui si sta rivedendo la tabella dei requisiti. Entro febbraio, sarà poi la volta dei due concorsi per la secondaria: il concorso scuola straordinario e il concorso scuola ordinario. Entro la fine dell’anno, invece, sarà pubblicato in Gazzetta il concorso per insegnanti di religione.

Concorso scuola bando: i requisiti

Ciascuno dei 4 concorsi in programma ha dei requisiti specifici. Questi saranno una certezza solamente al momento della pubblicazione dei bandi, ma diverse notizie sono già in possesso dei candidati. Il più atteso è naturalmente quello da parte dei docenti precari con tre annualità di servizio. Questi potranno accedervi se avranno maturato tre annualità dall’anno scolastico 2008/09 all’anno 2019/20: i posti a disposizione saranno 24mila e i vincitori saranno decretati tramite una prova computer based. Il concorso ordinario, invece, sarà destinato ai neo-laureati: a questi è richiesto il titolo di studio in aggiunta alla certificazione che dimostra il possesso dei 24 CFU.

Concorso scuola bando: le informazioni sulle prove

Per quanto riguarda le prove, la procedura semplificata per il concorso straordinario prevede un test a risposta multipla al computer. Saranno testate le competenze dei candidati per le singole classi di concorso e sulle metodologie didattiche. Per il concorso ordinario si prevede invece lo svolgimento di una prova scritta e di una orale, dove si testeranno le competenze dei candidati sulle classi di concorso e sui 24 cfu. Qualora il numero di domande dovesse tuttavia essere troppo elevato, non si esclude la possibilità di un prova preselettiva. Prova preselettiva che si prevede anche per il concorso Infanzia e Primaria.

Speciale Test Ammissione