Altro

Bando concorso scuola: date, prove e requisiti

Bando concorso scuola: si attende la pubblicazione per l'inizio del 2020. Tutte le novità sui requisiti, prove e date delle selezioni in ambito scolastico.

Bando concorso scuola 2020


Bando concorso scuola: si attende per l’inizio del 2020 la pubblicazione dei bandi di concorso per accedere al mondo dell’insegnamento. Ad essere attesi sono, in particolare, tre bandi di concorso che riguarderanno concorso scuola straordinario, concorso scuola ordinario infanzia e primaria, concorso scuola ordinario secondaria di primo e secondo grado. Di seguito, tutte le informazioni utili per prepararsi al meglio ad affrontare le prove.

Bando concorso scuola: quando uscirà?

I bandi erano in realtà attesi per la fine del 2019, ma ritardi di vario genere hanno causato lo slittamento della pubblicazione del bando concorso scuola al 2020. La data di uscita dovrebbe, in linea di massima, essere fissata per i primissimi mesi dell’anno: secondo le ultime informazioni, questa dovrebbe essere ormai prevista tra il mese di gennaio e il mese di marzo. Le informazioni più precise, al momento, si hanno  solo sul concorso straordinario, di cui già sono state stabilite le modalità. Sui concorsi ordinari, invece, non ci sono ancora dettagli sulle prove. In ogni caso, tutti e tre i concorsi sono molto attesi dagli aspiranti insegnanti, i quali sono già alle prese con il materiale da studiare sulle prove.

Bando concorso scuola: le prove

Cosa studiare per le prove? E in cosa consisteranno? Ancora non ci sono dettagli certi sul materiale da studiare. Tuttavia, si sa già che per il concorso scuola straordinario è prevista una prova a risposta multipla computer-based. Basterà superare quella, con un punteggio pari o superiore a 7, e poi si verrà automaticamente inseriti in graduatoria. Inizierà così un periodo di formazione, al termine del quale si prevede un ulteriore verifica presso l’istituto dove si presta servizio. Per quanto riguarda, i bandi di concorso scuola ordinario infanzia e primaria si conoscono con certezza solo i requisiti. Quel che è quasi certo è che ci sarà una prova pre-selettiva (visto l’alto numero di domande che probabilmente arriverà), una prova scritta e una orale. A queste, naturalmente si aggiunge la valutazione dei titoli.

Bando concorso scuola: i requisiti

I requisiti per partecipare ai tre bandi di concorso sono tutti diversi. Per partecipare al bando straordinario sono previste, in generale, tre annualità di servizio. Il concorso ordinario infanzia e primaria è invece riservato a tutti coloro che hanno un titolo di studio idoneo (laurea in Scienze della formazione primaria, diploma magistrale con valore abilitativo o diploma sperimentale a indirizzo linguistico. Per partecipare al concorso scuola ordinario secondaria sarà necessario possedere una abilitazione specifica sulla classe di concorso per la quale si concorre, una laurea magistrale o a ciclo unico in aggiunta ai 24 cfu in discipline antropo-psico-pedagogiche. Per tutti e tre i concorsi, chiunque voglia concorrere anche per i posti del sostegno, deve necessariamente avere una specializzazione specifica.