Catania

Anche da Catania insulti a Liliana Segre: scritte fasciste in strada

La senatrice Liliana Segre subisce l'attacco degli odiatori seriali in città: imbrattato un cartellone pubblicitario con un insulto e simbologia neofascista.

Liliana Segre è entrata nel vortice del ciclone degli odiatori seriali da quando la sua proposta di istituire una commissione contro l’odio e la discriminazione razziale è stata approvata dalla Camera. La senatrice a vita è stata riempita di insulti sul web e uno striscione di Forza Nuova è stato esposto contro di lei nel corso di una manifestazione pubblica a cui era stata invitata. Per questo, da ieri, dopo essere sopravvissuta ad Auschwitz, la Segre si trova sotto scorta: due carabinieri la seguiranno in ogni spostamento.

L’ondata di odio nei confronti della senatrice è arrivata a Catania. Di oggi la foto scattata da un utente e fatta circolare su Facebook in cui si può leggere un insulto contro la Segre, scritto con uno spray nero. L’identità politica del soggetto è chiara: segue l’insulto una croce celtica, uno dei simboli dei neofascisti più noti e diffusi. Lo scatto, secondo la segnalazione, è stato effettuato a piazza Roma, non lontano dalla villa Bellini, in una zona dove transitano quotidianamente tanti lavoratori, pendolari e studenti liceali.

Da TWITTER

A #Catania apre #WonderLAD, la casa per piccoli malati oncologici e le loro famiglie https://catania.liveuniversity.it/2019/11/16/catania-wonderlad-casa-bambini-tumore/

UNICT - Priolo invita gli studenti: "Iniziative dal basso verranno sempre ascoltate" https://catania.liveuniversity.it/2019/11/16/unict-priolo-comunicazione-studenti-universita/ via @liveunict

Load More...