Film Telefilm Serie televisive

Stasera in TV: Titanic, Il Cavaliere Oscuro e il Signore degli Anelli

Se questa sera non avete la ben che minima idea sul da fare smettila di pensarci, ci ha già pensato la redazione LiveUnict: questa sera in TV abbiamo una programmazione molto interessante

The Social Network [Rai 4, 21:10]: La storia della nascita di Facebook, il social network creato nel 2004 da Mark Zuckerberg, mentre era studente all’Universita’ di Harvard, e divenuto poi un fenomeno della rete. Un amore finito, la volonta’ di riscatto sociale, le relazioni con soci e amici, le vicessitudini giuridiche.

Titanic [Canale 5, 21:21]: Jack è un giovane avventuriero squattrinato che vince un biglietto per partire col Titanic. A bordo Jack incontra Rose, promessa sposa del figlio di un magnate. I due si innamorano trascorrendo la lunga e tragica notte del naufragio insieme.

Il Cavaliere Oscuro [Canale 20, 21:04]: Aiutato dal tenente James Gordon e dal procuratore Harvey Dent, Batman riesce a smantellare i resti dell’organizzazione criminale che infestava le strade di Gotham City. Ma ben presto i tre si ritrovano preda di una mente criminale in rapida ascesa: il Joker.

Trasformers [Canale 27, 20:15]: La lotta tra il bene (gli Autobots) e il male (i Decepticons), dal pianeta Cybertron si e’ spostata sulla Terra, dove milioni di anni prima e’ caduto il Cubo di Energon, il potere supremo capace di infondere la vita ai Transformers. Sam Witwicky, nipote dell’esploratore che, per primo, durante una missione nel Circolo Polare Artico sul finire del 1800 ebbe a che fare con Megatron, il capo dei Decepticons, è l’unico che può aiutare Optimus Prime e i suoi Autobots a ritrovare il cubo e a distruggerlo, prima che finisca nelle mani dei nemici.

007 – Il domani non muore mai [Canale 8, 21:30]: L’agente al servizio di Sua Maestà britannica questa volta deve vedersela con Elliot Carver, spietato proprietario di satelliti per comunicazioni e del quotidiano Tomorrow che tira cento milioni di copie. La sua intenzione è quella di manipolare gli avvenimenti e, pur di riprenderla con le sue televisioni, fa di tutto per far scoppiare la Terza Guerra Mondiale. James Bond tenta di tutto per tentare di sventare le oscure trame di Carver. Azione e gadget, con una partner che viene dal cinema di arti marziali (l’ottima Michelle Yeoh). Sostenuta la regia di Spottiswoode.

Il Signore degli Anelli – Il ritorno del Re [Italia 2, 21:30]: Sauron ha deciso di sferrare l’attacco decisivo all’umanità nella capitale di Gondor, a Minas Tirith dove Gandalf (Ian McKellen) sta cercando in tutti i modi di spingere l’ormai smembrato esercito di Gondor ad una reazione. Nel frattempo Theoden si allea ai guerrieri di Rohan per combattere al loro fianco. Per quanto coraggioso, fedele e pieno di immensa lealtà, l’esercito allestito dagli umani non può tenere testa alle innumerevoli armate nemiche che arrivano da tutto il regno. Ma questo e’ un sacrificio che va compiuto per tenere distratto Sauron e concedere a Frodo la possibilità di arrivare a distruggere l’anello. Curiosità – L’atteso ultimo capitolo consacra definitivamente il successo della trilogia: 11 nomination e 11 Oscar vinti nel 2004 (miglior film, regia, costumi, scenografia, sceneggiatura, montaggio, trucco, colonna sonora, canzone, suono, effetti visivi). La versione definitiva e’ stata ultimata 5 giorni prima dell’anteprima mondiale che si e’ svolta a Wellington in Nuova Zelanda. In quell’occasione anche il regista ha visto il film per la prima volta. I bambini di Jackson appaiono due volte nel film: al matrimonio di Sam e a Gondor, quando i cavalieri lasciano la città.