Università di Catania

Cani randagi alla Cittadella, ancora un’aggressione scampata:”Mi hanno circondata in un secondo”

Foto archivio
Ancora un caso di aggressione da parte del branco di cani randagi tra la Cittadella e il Policlinico a Catania.

Una nuova segnalazione giunta in redazione da una lettrice denuncia ancora un caso di scampata aggressione da parte del branco di cani randagi presenti tra il Policlinico e la Cittadella di Catania. L’episodio raccontato dalla lettrice è avvenuto ieri sera nella strada interna che collega la Cittadella con il Policlinico, dove secondo la studentessa sembrerebbe trovarsi spesso il branco di cani.

“Erano almeno una decina – denuncia la ragazza – mi hanno circondata in un secondo, in un attimo però sono usciti tutti i ragazzi che erano nell’aula studio li vicino, sentendo abbaiare i cani in maniera cosi violenta. Io ho dei cani e in genere non ho paura degli animali, ma stavolta l’ho avuta eccome e non oso immaginare cosa sarebbe successo se al posto mio ci sarebbe stato uno studente che invece ne ha paura.”

Ancora un caso di mancata aggressione da parte dell’ormai celebre branco di cani randagi della Cittadella. Anche in questo caso tanta paura, ma la vicenda poteva avere un epilogo peggiore. Ormai da mesi denunce di studenti e lavoratori del Policlinico continuano a non avere una risposta, quando arriverà l’ora di trovare una soluzione a questa situazione?

Rimani aggiornato