Cronaca

Sicilia, 41enne muore annegato per salvare la moglie in pericolo

Ennesima tragedia in Sicilia: un uomo muore annegato nel tentativo di porre in salvo la compagna.

Una spiaggia siciliana si è trasformata, ancora una volta, nello scenario di una tragedia. Nella giornata di ieri, infatti, nel Nisseno un 41enne di Riesi è morto dopo essersi tuffato e  aver tentato di salvare la moglie, trascinata al largo da un mare fin troppo agitato.

A poco è valso l’allarme repentino del bagnino della struttura privata della spiaggia di Tenutella  (in territorio di Butera) e l’intervento del 118: dopo un tentativo di rianimazione con massaggio cardiaco, gli operatori non hanno potuto far altro che constatare la morte di Michele Marotta.

La consorte, invece, è stata trasportata d’urgenza all’ospedale San Giacomo di Altopasso a Licata.