Attualità

Italia è il paese più longevo nell’UE: si contano oltre 14mila ultracentenari

Il rapporto pubblicato dall'Istat, 'Cent’anni e non sentirli' parla chiaro: siamo il paese più longevo d'Europa. In Italia oltre due milioni di persone hanno più di 85 anni.

L’Italia è certamente un paese di vecchi e per vecchi. Qualcuno un po’ più patriottico potrebbe risentire di una simile affermazione, ma in realtà non c’è alcuna malizia nel dire una cosa simile. Ad attestarlo è l’Istat: l’Italia è ufficialmente uno dei Paesi più longevi d’Europa con oltre due milioni di persone che hanno più di 85 anni.

Il rapporto pubblicato dall’Istat, denominato ‘Cent’anni e non sentirli’, dimostra come in soli 10 anni – dal 2009 al 2019 – le persone che hanno raggiunto i 100 anni d’età, in Italia, sono passate dall’essere 11 mila ad oltre di 14 mila. Quelli di 105 anni e oltre sono più che raddoppiate, da 472 a 1.112, con un incremento del 136%. Tra i due sessi, quello femminile si è dimostrato nettamente più longevo. All’1 gennaio di quest’anno, infatti, su 14.456 persone che hanno compiuto i 100 anni di età, 84% sono donne. Stesso discorso vale per gli over 100: su 1.112 persone che hanno superato i 105 anni  l’87% è di sesso femminile. E, per confermare la predominanza di sesso in estrema età, dei  125 individui che tra il 2009 e il 2019 hanno raggiunto e superato i 110 anni di età, il 93% è costituito da donne.

La maggioranza degli ultra-centenni abita al Nord Italia

Tra quelli di oltre 105 anni, 338 risiedono nel Nord-ovest, 225 nel Nord-est, 207 al Centro, 230 al Sud e 112 nelle Isole. La regione con il rapporto più alto tra supercentenari e il totale della popolazione residente alla stessa data è la Liguria (3,3 per 100 mila), seguita da Friuli-Venezia Giulia (3,0 per 100 mila) e Molise (2,6 per 100 mila). La Lombardia, nonostante abbia il maggior numero di semi-supercentenari in valore assoluto (201), presenta un rapporto tra popolazione di 105 anni e oltre e quella totale residente pari a 2 per 100 mila, in linea con il dato nazionale (1,9 per 100 mila). La distribuzione regionale cambia analizzando il rapporto tra la popolazione semi-supercentenaria e la popolazione residente di 80 anni e più: con circa 36 persone di 105 anni e oltre ogni 100 mila residenti con più di 79 anni il Friuli-Venezia Giulia si posiziona al primo posto.

Da TWITTER

Coronavirus, il Ministro Azzolina: "No a viaggi di istruzione in Italia e all'estero" https://www.liveuniversity.it/2020/02/23/coronavirus-stop-gite-italia-estero/

"Striscia la Notizia" a Catania: appello per trovare casa ai randagi del San Marco https://catania.liveuniversity.it/2020/02/21/striscia-la-notizia-catania-san-marco-randagi/ di @liveunict

Load More...